Buonconvento

Ferisce ex con cacciavite, arrestato

Ha ferito la ex moglie con un cacciavite, colpendola al braccio e al torace. E' accaduto in strada a Sarteano (Siena): l'uomo, un 36enne albanese, è stato prima bloccato dai vicini di casa e poi arrestato per tentato omicidio dai carabinieri. La donna, 27 anni, è stata ricoverata in ospedale, inizialmente in prognosi riservata: ora sta meglio secondo quanto riferito dai militari che l'hanno ascoltata. Il colpo inferto al torace ha colpito lo sterno, fratturandolo. Da quanto ricostruito dai militari, l'aggressione è avvenuta intorno alle 21 di ieri sera quando la 27enne è andata a casa dell'ex marito per riprendere il loro figlio, quattro anni, di cui la donna ha l'affidamento dopo la separazione. L'uomo ha aggredito l'ex moglie anche inseguendola per un tratto di strada, venendo poi bloccato da alcuni vicini intervenuti per le grida della donna. Allertati i carabinieri, una pattuglia ha poi proceduto all'arresto.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie